I NOSTRI CIRCOLI STANNO RIAPRENDO!

I NOSTRI CIRCOLI STANNO RIAPRENDO!

AGGIORNAMENTO 10-06-2021

Cari soci, care socie,

come anticipato nell’aggiornamento precedente (nel quale trovate info anche sulla proroga delle vostre carte associative), diverse regioni hanno già raggiunto, prima del 1 luglio (data prevista per la riapertura anche se in zona gialla), la condizione di zona bianca. Condizione che prevede la cessazione del coprifuoco e delle limitazione alle attività dei nostri circoli.

Ad oggi sono aperti, con eccezioni, i nostri circoli del Veneto e della Liguria. Salvo improbabili cambiamenti dei dati epidemiologici, da lunedì 14 p.v. potranno riaprire i circoli delle regioni Lombardia, Emilia Romagna, Piemonte, Lazio, Puglia; il 21 (sempre compatibilmente al proseguire della curva dati epidemiologica) sarà la volta di Marche, Campania, Toscana e Sicilia.

Vi consigliamo comunque, data la estrema variabilità di situazione tra territori diversi e tipologie di attività diverse, di contattare direttamente il circolo di vostro interesse tramite i canali di contatto che potete reperire alla pagina circoli su questo sito in merito alla riapertura o meno dello stesso.

Roberto Dartenuc, Presidente Nazionale ARCO

———————————-

AGGIORNAMENTO 19-05-2021

Cari soci, care socie,

Vi informiamo che, finalmente, con la pubblicazione avvenuta ieri, in Gazzetta Ufficiale del DL 65/2021, tutti i nostri circoli potranno riprendere le attività, purchè in zona gialla, a partire dal prossimo 1 luglio. Le attività dovranno rispettare comunque le indicazioni previste dalle linee guida approvate dalla Conferenza delle Regioni vigenti pro-tempore. Rimane inteso che circoli insistenti sul territorio di regioni che dovessero raggiungere, prima di tale data, la condizione di “zona bianca” potranno riaprire senza dovere aspettare il 1 luglio. Vi consigliamo comunque, data la estrema variabilità di situazione tra territori diversi e tipologie di attività diverse, di contattare direttamente il circolo di vostro interesse tramite i canali di contatto che potete trovare alla pagina circoli in merito alla riapertura o meno dello stesso.

Mi preme anche informarvi che TUTTE le nostre carte associative in corso di validità al 20 ottobre scorso sono state prorogate per un periodo pari a 9 mesi (con decorrenza dalla personale data di scadenza), pari quindi al periodo di chiusura forzata imposta per legge, al fine di recuperare i ratei di quota di iscrizione non goduta, così come già era stato fatto per il precedente lockdown di marzo dello scorso anno.

Vi informo altresì che stiamo lavorando per ripristinare il funzionamento dell’app onepass al momento non funzionante: completamente per il sistema Android e parzialmente per iOS. Contiamo nei prossimi giorni di normalizzare la situazione e di ritornare online.

Al momento non siamo in grado di offrirvi assistenza telefonica diretta ma siamo raggiungibili al nostro indirizzo di posta elettronica segreteria@arco.lgbt non esitate a scriverci per qualunque vostra necessità.

Con l’augurio di rivedervi presto nei nostri circoli e, finalmente, avviarci a lasciarci alle spalle questo anno horribilis, rimango a vostra completa disposizione

Roberto Dartenuc, Presidente Nazionale ARCO

———————————-

AGGIORNAMENTO 25-10-2020

Care socie, cari soci

vi informiamo che a seguito dell’Ultimo DPCM firmato in data 24-10-2020, i nostri club rimarranno chiusi fino a data da destinarsi.

Roberto Dartenuc, Presidente Nazionale ARCO

———————————-

AGGIORNAMENTO 17-10-2020

Care socie, cari soci,

Il rapido mutare della situazione, all’indomani del DPCM dello scorso 18 ottobre e delle relative ordinanze regionali, ci impone di chiedere nuovamente ai nostri circoli la massima responsabilità nell’osservanza di tutte le restrizioni.

Data la estrema variabilità della situazione, vi consigliamo nuovamente, per maggiori informazioni, di contattare direttamente i singoli circoli 

Roberto Dartenuc, Presidente Nazionale ARCO

———————————-

17-06-2020

Care socie, cari soci,

Come sapete la nostra Associazione ha assunto, fin dai primi giorni della crisi Covid, un atteggiamento responsabile e prudente a tutela della salute di tutte/i i nostri soci e della sicurezza dei nostri collaboratori, in linea con il resto della comunità LGBTI che ha giustamente deciso, seppur in maniera sofferta, di rinviare i Pride 2020. Fin dagli inizi di marzo infatti, l’intera rete nazionale dei circoli ARCO ha sospeso ogni attività.

Le ultime disposizioni emanate dalle Autorità consentono, in maniera diversa, regione per regione, la graduale ripresa delle attività nei nostri circoli con la prescrizione dell’osservanza di linee guida estremamente rigorose.

Stiamo fortemente raccomandando ai nostri circoli il rispetto delle disposizioni date. Data la estrema variabilità della situazione, anche nella stessa città, vi consigliamo, per maggiori informazioni, di contattare direttamente i singoli circoli  

Roberto Dartenuc, Presidente Nazionale ARCO

Leave a Reply

Your email address will not be published.