L’ASSOCIAZIONE

ARCO è un’associazione fondata sui valori di libertà, solidarietà, rispetto reciproco, rispetto per l’ambiente. Suoi valori fondanti sono la promozione dei diritti civili, la lotta alle discriminazioni per orientamento sessuale, la laicità delle istituzioni, la libertà, l’uguaglianza, la solidarietà, la pace, la tutela dell’ambiente e della salute.

ARCO nasce nel 2018 su iniziativa della storica rete di circoli e club dedicati alle persone gay, lesbiche, bisex, transgender e intersex sull’intero territorio italiano. Questi circoli sono comunemente chiamati anche “gay club” o “circoli gay”

Grazie a questa rete, le persone lgbti hanno trovato luoghi sicuri e accoglienti rispetto a un contesto sociale pubblico dominato dal pregiudizio, dalla discriminazione per orientamento sessuale e identità di genere, spesso anche con episodi di violenza fisica.

ARCO ha l’obiettivo di valorizzare queste attività di incontro e socializzazione che sin dagli anni ’80 hanno permesso e permettono ancora oggi, a migliaia di persone di conoscere se stesse, gli altri e la propria sessualità. In questo modo, ARCO vuole contribuire a una società migliore, laica e democratica, in cui nessuna persona si veda più imposto un modo di essere e si veda negato il diritto a perseguire la propria felicità.

In un periodo di grandi mutamenti e contraddizioni sociali, dove una parziale affermazione delle libertà civili è accompagnata da pericolosi venti di intolleranza, da autoritarismo e sessuofobia, ARCO ritiene necessario, oggi più che mai, valorizzare il linguaggio del corpo e la sessualità come elementi fondamentali per la costruzione di relazioni umane positive, elementi dalle mille sfumature che vanno ancora esplorati, praticati e coltivati sul piano culturale, sui quali è necessario diffondere informazione, consapevolezza, prevenzione.

ARCO sostiene e promuove, quindi, la nascita e lo sviluppo di luoghi accoglienti e sicuri, aperti a chiunque voglia condividere i nostri valori, in cui le persone possano conoscersi, vivere in libertà la propria sessualità e il proprio orientamento di genere, beneficiare di servizi e informazioni essenziali per la propria salute psicofisica.

Consapevole della propria storia, che la vede come associazione prevalentemente maschile e affiliante molti circoli tradizionalmente riservati ad un pubblico di uomini, ARCO dichiara il proprio impegno nel contrasto della cultura maschilista, proprio a partire dai propri soci e da quel maschilismo sociale che purtroppo si riflette spesso anche all’interno della comunità omosessuale maschile.

ARCO ritiene infatti che gli stereotipi di genere di natura sessista non siano solamente mortificanti e ingiusti nei confronti delle donne, ma anche per gli stessi individui di sesso maschile, che si devono confrontare con un determinato modello sociale di “maschio” incentrato necessariamente sul vigore, sulla forza e sul ruolo dominante.

ARCO si impegna quindi a contrastare la discriminazione maschilista e per la costruzione di un’idea diversa del concetto di genere che possa superare gli stereotipi più diffusi.

UFFICIO DI PRESIDENZA

PRESIDENTE

Robert Dartenuc

VICEPRESIDENTE

Massimo Florio

TESORIERE

Markus Haller

CONSIGLIERI

Angelo Bifolchetti
Frank Semenzi
Davide Valente
Gaetano La Ferrera

Vuoi contattare direttamente un circolo? Clicca qui e scopri quello più vicino a te!